Crea sito

Scheletro appendicolare

I cinti

Gli arti superiori e inferiori sono rispettivamente collegati alla colonna vertebrale attraverso il cinto scapolare e il cinto pelvico.

Il cinto scapolare è costituito da 4 ossa: 2 clavicole e 2 scapole, che con i 2 omeri formano le articolazioni delle spalle.  Le clavicole sono ossa a forma di S allungata, situate anteriormente alla base del collo e disposte orizzontalmente dallo sterno alle spalle. Centralmente si articolano con lo sterno, lateralmente con le scapole. Le scapole sono due ossa piatte di forma triangolare poste ai due lati della parte posteriore e superiore del dorso. Il cinto scapolare non è collegato direttamente alla colonna vertebrale: la clavicola è articolata solo con lo sterno e gli arti superiori sono appesi alle scapole, tenute in posizione dai muscoli.

articolazione della spalla ESCAPE='HTML'

Il cinto pelvico è costituito dalle ossa del bacino: ossa iliache, osso sacro e coccige. L'osso iliaco, o osso dell'anca, è costituito dalla fusione (che si completa intorno ai 14 anni) di tre ossa: l'ileo, l'ischio e il pube. L'osso sacro è articolato con le due ossa iliache, a loro volta articolate con i due femori degli arti inferiori. 
Il bacino presenta differenze evidenti tra i due sessi: nell'uomo è più sviluppato in altezza e presenta una posizione più verticale rispetto al bacino della donna che invece è maggiormente sviluppato in larghezza e più inclinato in avanti. 

bacino maschile e femminile: differenze ESCAPE='HTML'
articolazione dell'anca (coxo-femorale) ESCAPE='HTML'