Crea sito

Sistema nervoso centrale

Il Sistema nervoso centrale (SNC) ha la funzione di integrare ed elaborare gli stimoli che arrivano attraverso il Sistema nervoso periferico (SNP). E' costituito dall'encefalo (cervello, tronco cerebrale e cervelletto) e dal midollo spinale

sistema nervoso centrale ESCAPE='HTML'

Il sistema nervoso centrale è rivestito da 3 membrane, dette meningi, che hanno la funzione di isolare e proteggere il tessuto nervoso dai traumi che optrebbero danneggiarlo. La membrana più esterna, detta dura madre, è spessa e robusta ed è situata a diretto contatto con le ossa (scatola cranica o vertebre) che contengono il SNC. La seconda, detta aracnoide, è più sottile e delicata ed è separata dalla membrana più interna da uno spazio pieno di liquido cefalo-rachidiano, di composizione simile alla linfa, che protegge l'encefalo dagli urti e favorisce lo scambio di sostanze con le cellule nervose (cessione di glucosio e assorbimento degli scarti). La membrana più interna, detta pia madre, è a diretto contatto con la superficie del SNC.

Il liquido cefalorachidiano è trasparente e incolore ed è prodotto dai capillari che circondano i ventricoli cerebrali. Questo liquido circola nei ventricoli e nel canale ependimale (interno al midollo spinale) e raggiunge gli spazi subaracnoidei dove viene riassorbito.

Il liquido cefalo-rachidiano svolge una funzione protettiva attutendo e assorbendo gli urti che possono interessare le osssa (cranio e vertebre) che proteggono l'encefalo e il midollo spinale. Rappresenta anche una via per la rimozione dei prodotti di rifiuto del metabolismo delle cellule del sistema nervoso.

meningi ESCAPE='HTML'
circolazione del liquido cefalorachidiano ESCAPE='HTML'