Crea sito

Le fratture

La frattura consiste nella rottura di un osso, causata nella maggior parte dei casi da un trauma. Si distinguono vari tipi di fratture, in relazione alle modalità di rottura dell'osso. In primo luogo una frattura può essere definita

completa, se è interessato tutto lo spessore dell'osso
incompleta, se è interessata solo una parte (osso incrinato).

Nel caso di una frattura completa possiamo distinguere, in relazione alla posizione delle parti dell'osso fratturato 4 tipologie:

1. frattura composta: i due monconi dell'osso fratturato combaciano.
2. frattura scomposta: i due monconi non combaciano e possono anche sovrapporsi l'uno sull'altro. La frattura scomposta è spesso visibile anche senza nessuna radiografia, e l'arto fratturato presenta un'alterazione ben visibile.
3. frattura esposta: uno o entrambi i monconi dell'osso hanno lacerato anche la muscolatura e la pelle e l'osso "fuoriesce" dalla pelle.

Una frattura completa, in relazione al numero di parti in cui si suddiviso l'osso, può inoltre essere classificata come:

1. frattura semplice: l'osso è diviso in due sole parti;
2. frattura multipla: l'osso si presenta fratturato in più parti;
3. frattura comminuta: l'osso, a livello della frattura, è sbriciolato in piccoli frammenti.
 

frattura semplice ESCAPE='HTML'
frattura multipla del femore ESCAPE='HTML'